Ultimo aggiornamento in data

Una caratteristica secondaria di tvOS che non è passata affatto inosservata sono di sicuro i suoi nuovi bellissimi salvaschermo.
Raffiguranti riprese effettuate dall’alto di luoghi come San Francisco, New York City, Londra, le isole Hawaii e la Cina, sia di giorno che di notte, offrono un risultato davvero mozzafiato.

Lo sviluppatore indipendente John Coates ha effettuato il porting di questi screensaver in modo di poterli utilizzare anche sui Mac racchiudendoli all’interno di Aerial, un software disponibile gratuitamente su GitHub sotto licenza MIT.
Facendo uso del linguaggio Swift, Aerial per poter funzionare correttamente richiede Mavericks o versioni successive di OS X.
Tali video non sembrano risiedere sul computer in locale ma esclusivamente sui server di Apple dove vengono richiamati ogni volta.

Non a caso il salvaschermo non viene avviato in assenza di connessione ad internet.

Installare gli screensaver sul computer Mac è semplicissimo. Dopo aver scaricato l’applicazine da GihHub ed aver estratto il contenuto del file Aerial.zip, basterà fare doppio click sul file Aerial.saver o copiarlo nel percosrso ~/Library/Screen Savers. Per procedere con l’installazione è tuttavia necessario consentire l’avvio di app scaricate da sviluppatori non identificati. Potete farlo entrando in Preferenze di Sistema -> Sicurezza e Privacy -> Generali.
Per questioni di sicurezza sconsiglio vivamente di abilitare questa funzione, ma se volete fare un eccezione per utilizzare il salvaschermo accertatevi subito dopo di riabilitare i permessi d’installazione alle sole app provenienti da Mac App Store. Lo screensaver continuerà a funzionare ugualmente anche dopo.

Opzioni Salvaschermo Aerial

E’ possibile attivare il salvaschermo recandosi in Preferenze di Sistema -> Scrivania e Salvaschermo -> Salvaschermo e selezionando dall’elenco a sinistra Aerial.
Cliccando su Opzioni salvaschermo… volendo si potranno anche settare diverse opzioni come scegliere le particolari destinazioni che si intende visualizzare, escludere le riprese diurne o notturne, selezionare i singoli video che più si preferisce o riprodurre differenti Aerial per ogni display collegato al computer.

Lo sto attualmente provando sul mio iMac 27 pollici e vi posso garantire che è davvero un gran bello spettacolo. Con la nuova Apple TV collegata ai ben più grandi schermi del salotto immagino un risultato ancora più incredibile. Provatelo!