Ultimo aggiornamento in data

Le aziende che rivendono iPhone con la scocca modificata non sono certo una novità, ma quelli proposti dalla ColorWare sono veramente originali.
I modelli Retro dell’iPhone 6s e l’iPhone 6s Plus presentati richiamano chiaramente lo stile del memorabile Apple IIe, con la classica colorazione bianco crema con i dettagli in beige. Spicca sul retro anche il vecchio logo raffigurante la famosa mela dalla colorazione arcobaleno, utilizzato dalla casa di Cupertino dalla fine dal lontano 1979 fino all’inizio del 1998.

Il contrasto tra l’elegante ed evoluta tecnologia dei giorni nostri accoppiato al look old school dei primi computer Apple da vita ad un’emozionate quanto riuscita contraddizione.

Se volete accaparrarvene uno, oltre ad un bel conto in banca dovete munirvi di fretta. Ogni singolo modello infatti è riprodotto nella tiratura limitata di 25 esemplari. In fondo alla scocca posteriore infatti troverete riportato anche il numero di serie.
I prezzi però come è facile immaginare, sono tutt’altro che limitati. Si parte da un minimo di $1599 per l’iPhone 6s Retro da 16GB fino ad un massimo di $1899 per l’iPhone 6s Plus Retro da 128GB. Calcolando che il modello base dell’iPhone 6s sul sito Apple viene offerto a $649, questa particolare edizione viene a costare ben $950 in più rispetto all’originale. Più del doppio!

L’esclusività ha un costo, ma per quanto mi riguarda basterebbe anche un iPhone in oro rosa per rendermi sufficientemente spregiudicato.
I tempi di attesa per riceverlo sono di circa 3 settimane e tra i paesi in cui è possibile effettuare la spedizione troviamo fortunatamente anche l’Italia.
Potete ordinare l’iPhone 6s Retro e l’iPhone 6s Plus Retro direttamente dal sito ufficiale ColorWare.