Pagina 3 di 66

Non lasciare la batteria del MacBook sempre in carica al 100%

Quando ho letto questo articolo pubblicato da Macword, sono rimasto di stucco. Con il mio MacBook Pro 15 pollici del 2017 lavoro praticamente sempre con l’alimentatore collegato. Che mi trovi in ufficio o nel mio studio domestico, collego il notebook al monitor esterno tramite porta USB-C. Tale collegamento funziona anche da alimentazione che mette in carica la batteria.
La percentuale di carica rimanete scende solo nel weekend quando mi capita di lasciare il Mac in borsa per l’intera domenica.

Ecco quanto spiegato da Macworld:

Se lasci il tuo MacBook, MacBook Pro o MacBook Air sempre collegato, indipendentemente dall’anno di produzione, la batteria subisce l’usura per essere stata caricata completamente. Nel tempo, la capacità massima di ricarica diminuisce perdendo molti minuti, persino ore, di tempo utilizzabile. Si tratta di una caratteristica tipica delle batterie agli ioni di litio presenti nei notebook e in quasi tutti i moderni dispositivi elettronici.

Testo liberamente tradotto da “Don’t keep your Mac laptop charged to 100 percent all the time. Here’s why”
Continua a leggere…

Stampante di rete lenta o che non stampa da Windows 10

PROBLEMA RISOLTO! Ecco come risolvere il problema della stampante di rete lentissima. In alcuni casi da Windows 10, per un settaggio errato il processo di stampa può durare anche decine di minuti. Scopriamo come correggere il problema con pochi click.

Dando per scontato di aver già controllato il corretto avvio e collegamento dei cavi della stampante, talvolta è possibile imbattersi con una stampante di rete lenta o che non stampa da Windows 10. In questi casi lanciando una stampa, nonostante questa venga recepita dalla stampante, prima che questa inizi realmente a stampare possono trascorrono parecchi minuti se non addirittura ore. Se il riavvio del computer o del processo di stampa non si sono dimostrate soluzioni valide al problema, la causa di tutto questo potrebbe essere molto più banale e risedere nel tipo di porta impostata erroneamente.

Continua a leggere…

Aggiornamento ad iOS 13.6 per iPhone: conviene effettuare l’update?

Apple ha da poche ore rilasciato i nuovi aggiornamenti iOS ed iPadOS, entrambi giunti alla versione 13.6. Tra le novità la possibilità di usare il device come una chiave digitale e l’aggiunta di nuovi sintomi nell’app Salute.

Non solo svariati bugfix in quest’ultimo aggiornamento, iOS 13.6 infatti aggiunge il supporto per le chiavi digitali per le automobili e contiene una nuova categoria di sintomi nell’app Salute.
Se non disponete di un’automobile di ultimissima generazione potreste essere poco interessanti all’update ma, a mio avviso, è sempre preferibile effettuare l’aggiornamento per tutelasi da eventuali bug di sicurezza.

Di seguito tutte gli aggiornamenti introdotti nella release 13.6:

Chiavi digitali per le automobili

Continua a leggere…

Tutte le nuove funzioni di iOS 14

La lista completa con tutte le nuove caratteristiche in arrivo con iOS 14. Il sito ufficiale Apple ha pubblicato un riepilogo dettagliato con tutte le funzionalità e i principali miglioramenti apportati al sistema che verrà rilasciato in autunno.

Sembra nuovo di zecca. Sentirsi come a casa. Questo è lo slogan con cui Apple presenta sul suo sito statunitense il nuovo iOS 14, il cui atteso rilascio è previsto per questo autunno. Infatti quello che avremo modo di installare fra pochi mesi, è probabilmente il più grande aggiornamento degli ultimi anni che viene realizzato al sistema mobile di Cupertino.

iOS 14 offrirà un nuovo aspetto alle principali attività, rendendole più facili che mai. Le nuove funzionalità ci aiuteranno a ottenere rapidamente ciò di cui abbiamo bisogno in quel determinato momento. E le app che usiamo utilizziamo sempre diventano ancora più intelligenti, più personali e più private.

Continua a leggere…

Come guardare il keynote del WWDC su iPhone, iPad, Mac, Apple TV e Web

Le istruzioni su come guardare il keynote del WWDC su iPhone, iPad, Mac, Apple TV e Web. È possibile seguire il live streaming anche da maccanismi attraverso l’embedded che trovate di seguito nel post.

La Worldwide Developers Conference 2020 di Apple sarà trasmessa in diretta oggi a partire dalle 19.00 (ora italiana). Probabilmente a causa del Covid-19, sarà la prima volta in cui si potrà partecipare all’evento esclusivamente in maniera virtuale.
A maggior ragione, quest’anno saranno disponibili più modi che mai per sintonizzarsi sul live streaming da Apple Park.

Anche se il WWDC20 si svolgerà totalmente all-online, togliendo quindi ai soliti pochi fortunati la possibilità di testare con mano le novità software proposte da Apple, c’è da dire che non tutti i mali vengono per nuocere. Il rovescio positivo della medaglia infatti prevede che chiunque in tutto il mondo, senza limite di partecipanti, potrà partecipare ad una delle oltre 100 sessioni di sviluppo previste con ingegneri Apple, i nuovissimi forum per sviluppatori Apple ed i Developer Lab 1-on-1 (solo su appuntamento).

Continua a leggere…

© 2020 Maccanismi

UN BLOG DI LUIGI CIGLIANOUp ↑