CategoriaNotizie

Proteggere il computer dagli script cryptominer con Firefox

Improvvisamente la ventola del computer inizia a girare al massimo durante la navigazione sul web? La batteria del notebook si scarica molto più velocemente del normale? La bolletta dell’energia elettrica è inspiegabilmente più cara del solito? Tutto ciò potrebbe esser causato da uno script cryptominer non autorizzato.

Navigando sul web, sopratutto fermandosi su siti di dubbia provenienza o legati alla pirateria, è sempre più facile incappare nei cryptominer. Si tratta di particolari javascript che, all’insaputa dell’utente, attraverso il browser in uso sfruttano la capacità di calcolo del computer per minare criptovalute.

Tale comportamento scorretto oltre a sovraccaricare pesantemente le risorse del sistema, a lungo può portare anche ad altre fastidiose controindicazioni come il surriscaldamento del computer (con il relativo aumento di attività delle ventole), l’anomala riduzione dell’autonomia della batteria nei computer portatili e, non di meno, le bollette della fornitura elettrica inspiegabilmente più salate.

Continua a leggere…

Apple Watch 4 Cellular con eSIM Tim: il punto della situazione

Il nuovo Apple Watch Series 4 LTE arriva in Italia, ma al momento del lancio l’unico operatore a supportare l’eSIM è Vodafone. Tuttavia per gli speranzosi utenti TIM potrebbero esserci presto delle gradite sorprese.

La eSIM è l’evoluzione della “SIM Card” e si integra direttamente nell’apposito chip del dispositivo permettendo un più semplice e comodo utilizzo. Con la eSIM infatti non è più necessario ottenere una SIM fisica, rimuoverla dalla confezione, adattarla e inserirla.
Tutto questo grazie ad un eID univoco, ovvero un codice che identifica la eSIM chiamato anche eUICCID che viene registrato all’interno del device.
Oltre al codice di attivazione, sull’eSIM sono presenti il numero telefonico ed il codice ICCID associati al profilo eSIM. Questa contiene, inoltre, i codici PIN e PUK da utilizzare per proteggere l’utilizzo del tuo dispositivo.
Continua a leggere…

MacPaw celebra i suoi primi 10 anni di attività

La nota software house di utility per sistemi macOS celebra il suo decimo anniversario di attività con un video commemorativo e con una pagina con 10 curiosità sull’attività dell’azienda.

MacPaw, l’azienda nota per CleanMyMac, la diffusa applicazione di pulizia per sistemi mac, compie in questi giorni il suo decimo compleanno. Per celebrare la sua prima decade la software house ha realizzato un simpaticissimo spot ed una pagina apposita dove è possibile scoprire 10 curiosità relative a questi fruttuosi anni di attività.
Scopriamoli insieme!

#1 MacPaw è nato come il progetto di un hobby di uno studente di 21 anni di nome Oleksandr Kosovan. Siamo nel 2008, nella preistorica era del primo iPhone.
Continua a leggere…

Nuove emoji per iPhone e iPad con OS 11.1 – I love you e molte altre!

Le emoji si stanno affermando sempre più intensamente nell’uso quotidiano. Oltre ad esser presenti ormai in qualsiasi applicazione di messaggistica, le troviamo sempre più di frequente ad arricchire gli oggetti ed i testi delle email. Molte aziende già le adoperano con successo all’interno delle proprie newsletter commerciali.
Personalmente buona parte del merito di questa diffusione lo attribuisco ad Apple che si è fin da subito impegnata a realizzare set curati nei minimi dettagli e ad integrali nei suoi vari sistemi operativi.

Dopo le 12 nuove emoji annunciate in anteprima lo scorso luglio, in occasione della beta pubblica e della versione per sviluppatori di iOS 11.1 l’azienda ha svelato un vasto numero di nuove immagini che saranno presto disponibili con i prossimi aggiornamenti software di iOS, macOS e watchOS.
Continua a leggere…

Keep Up il gioco del calcio su Facebook Messenger

Un nuovo giochino del calcio nella chat di Facebook Messenger per sfidare i propri contatti a fare il maggio numero di palleggi con il pallone.

Per celebrare gli Europei di calcio Facebook Messenger si aggiorna ed introduce Keepy Up, un nuovo minigame dedicato al calcio e lancia una nuova sfida a colpi di palleggi con l’hashtag ‪#‎KeepyUpChallenge‬.

Con lo scorso giochino del basket introdotto qualche mese fa in Facebook Messenger nella sola prima settimana di debutto gli utenti hanno effettuato ben 300 milioni di partite, con un totale fino ad oggi di un miliardo di partecipanti.

“Il precedente gioco è stato un successo e ci aspettiamo molto anche da questo“, ha commentato Stan Chudnovsky Head of Product del Messaging di Facebook.
Continua a leggere…

© 2020 Maccanismi

UN BLOG DI LUIGI CIGLIANOUp ↑