La DefHouse di Milano è il primo hub di formazione per influencer con otto giovani talenti della comunicazione digitale in grado di mettere insieme qualcosa come 16 milioni di followers con i loro account Instagram e TikTok.L’iniziativa è firmata WSC (Web Stars Channel), la digital company che vanta tra le sue fila i creator più seguiti d’Italia come Favij, i Mates, Giulia Penna, LaSabri e Yotobi.
Non si tratta dell’ennesimo “Grande Fratello”, qui non si viene spiati h24 ma sono gli stessi ragazzi a decidere quando e cosa raccontare del proprio soggiorno. L’unica regola è l’utilizzo dei social come mezzo di comunicazione.

“Una casa ispirata ed aspirazionale per il mondo della GenZ, interattiva e ad alto contenuto tecnologico, studiata nei particolari in modo tale che qualsiasi spazio sia stimolante per produrre un contenuto. Non è quindi solo una semplice location, bensì un vero e proprio media a 360° che comunica con la propria voce, attraverso i propri profili social e quelli degli ospiti”.

Partner ufficiale dell’evento è OPPO, brand dal DNA giovane, dinamico e dalla forte connotazione creativa che entra in Defhouse per un intero anno insieme alla nuova famiglia flagship OPPO Find X3 e a tutto l’ecosistema wearable e audio.

Di seguito il comunicato stampa ufficiale firmato OPPO.

Colore, creatività e innovazione: sono questi gli elementi con cui OPPO, fra le aziende leader al mondo nel settore degli smart device, entra nella Defhouse, la prima concept-house in Italia e al mondo che ospita otto giovanissimi creator. 
  
Accomunati dallo stesso obiettivo, portare un miliardo di colori nella casa più amata dalla Gen Z, OPPO e Defhouse inaugurano una partnership creativa che vede i giovani content creator protagonisti di un’avventura unica, che mira a stimolare e coltivare il loro talento  digitale grazie alla tecnologia e alla bellezza del mondo che li  circonda.
  
OPPO, brand dal DNA giovane, dinamico e dalla forte connotazione creativa,  entra in Defhouse per un intero anno insieme alla nuova famiglia flagship OPPO Find X3 e a tutto l’ecosistema wearable e audio. Con l’obiettivo di supportare  tutti i creator durante la loro vita quotidiana e la creazione di  contenuti video e fotografici, OPPO cercherà di risvegliare i miliardi di colori del processo creativo dei ragazzi, rendendolo innovativo, semplice e il più naturale possibile.
  
“Siamo  orgogliosi di collaborare con Defhouse e di portare la nostra  tecnologia all’interno della prima concept house in Italia pensata  per far crescere il talento dei più giovani. Consideriamo la tecnologia  come una forma d'arte e attraverso questo concetto vogliamo stimolare  le persone, ma soprattutto i giovanissimi, a fare sempre meglio e a  farlo in modo creativo”,  commenta Isabella Lazzini, Chief Marketing Officer OPPO Italia. “Defhouse  è un’esplosione di colore che risveglia la creatività di questi giovani  talenti e anche il nostro. Infatti, insieme al nostro claim Riscopri il  Colore, lanciato in occasione  della presentazione della nuova famiglia di smartphone OPPO Find X3,  vogliamo dare l’opportunità a tutti i ragazzi di riscoprire miliardi di  sfumature di colore che ogni giorno ci circondano e far emergere la loro  creatività, diventando il loro supporto tecnologico  quotidiano, in tutto e per tutto”, conclude Lazzini.
  
“Defhouse è orgogliosa di intraprendere questo percorso con OPPO”, dice Giuseppe Greco, Direttore Creativo & Partner di WSC  - “grazie a questa nuova linea di prodotti gli artisti potranno dare  sfogo alla loro creatività dandogli  una nuova luce, un nuovo colore. Inoltre, il posizionamento della nuova  gamma si sposa perfettamente con quello di Defhouse: colore,  creatività, innovazione. Parole chiave che ci accompagneranno in questa  collaborazione”, conclude Greco.
  
OPPO Find X3 Pro sarà il protagonista in Defhouse:  grazie alle potenti performance e a un comparto fotografico d’avanguardia,  che vede quadruple fotocamere e un display immersivo che cattura fino a  1 miliardo di colori, i content creator avranno la possibilità di  sperimentare l’innovazione tecnologica  del brand e di sprigionare attraverso di essa il loro potenziale creativo con video e fotografie di qualità eccezionale, per contenuti social di grande successo.
  
Insieme  a OPPO Find X3 Series anche tutto l’ecosistema del brand, composto da  wearable e audio, accompagnerà i ragazzi della Defhouse in questa  avventura: gli eleganti auricolari wireless Enco X  permetteranno di immergersi completamente nelle performance offrendo un’esperienza audio davvero coinvolgente mentre con gli OPPO Watch i ragazzi terranno sempre il tempo tra un video e  l’altro, ma soprattutto potranno monitorare i loro allenamenti e il  proprio stato di salute. 
  
Defhouse è un progetto che insieme al supporto di OPPO proietta i ragazzi verso il futuro tecnologico ma mantiene sempre al centro di tutto il loro talento e il loro sogno: diventare veri e propri artisti. 
OPPO si inserisce in questa cornice diventando un alleato  tecnologico quotidiano che attraverso i suoi prodotti vuole aiutare i ragazzi a vivere un’esperienza digitale al massimo delle performance, della qualità e della creatività.

Ecco gli account dove seguire gli 8 giovani influencer:

Simone Berlini
Instagram https://www.instagram.com/simoneberlini/
TikTok https://www.tiktok.com/@simoneberlini

Davide Moccia
Instagram https://www.instagram.com/davidemoccia/
TikTok https://www.tiktok.com/@mocciadavide

Yusuf Panseri
Instagram https://www.instagram.com/panseri.yusuf/
TikTok https://www.tiktok.com/@panseriyusuf

Jasmin Zangare
Instagram https://www.instagram.com/zangare/
TikTok https://www.tiktok.com/@iamzangare

Alessia Lanza
Instagram https://www.instagram.com/alessialanza/
TikTok https://www.tiktok.com/@alessialanza

Florin Vitan
Instagram https://www.instagram.com/florin_vitan_official/
TikTok https://www.tiktok.com/@florin_vitan_official

Tommaso Donadoni
Instagram https://www.instagram.com/tommasodonadoni/
TikTok https://www.tiktok.com/@tommaso_donadoni

Marco Bonetti
Instagram https://www.instagram.com/iambonetti/
TikTok https://www.tiktok.com/@iambonetti

No products found.