Recensione della Bitplay SNAP!Case, la cover per iPhone 11, Pro e Pro Max ideale per gli amanti della fotografia.
Solida e dell’ottima qualità costruttiva, garantisce la massima protezione dello smartphone e, con una serie di feature ad hoc, lo trasforma in un sostituto ideale della macchina fotografica.

Chi mi conosce sa bene quanto sia legato alle mie grandi passioni: i prodotti Apple, la fotografia e l’andare in Vespa.
Tre interessi che sempre più spesso si intrecciano, sopratutto in questo periodo dell’anno quando la primavera torna a sbocciare (lockdown permettendo!). Poche cose mi appagano come salire in sella alla mia Vespa, raggiungere posti al contatto con la natura, circondato da bei paeseggi e dedicarmi a qualche scatto improvvisato con la macchina fotografica o eventualmente l’iPhone.

I moderni smartphone hanno sempre meno da invidiare alle comuni fotocamere digitali. I modelli top di gamma, per comodità e praticità possono ormai tranquillamente sostituirsi ad una vera macchina fotografica compatta. Gli ultimi iPhone 11 e le sue varianti Pro, grazie ai vari algoritmi per elaborare i corretti settaggi automatici, permettono di ottenere risultati risultati perfino superiori di una macchina fotografica.

L’unica differenza tangibile che resta è quella del form factor. Sebbene il comparto fotografico di massimo rispetto con lenti e sensori di estrema qualità, l’ergonomicità resta pur sempre quella di uno smartphone. Le forme e l’impugnatura di una vera fotocamera restano comunque di gran lunga più adeguate per un rapido punta e clicca. Non di meno la tracolla permette di tenere sempre a portata di mano la macchina per cogliere l’attimo giusto per lo scatto.
Immagino vi starete chiedendo cosa centra tutto questo lungo preambolo. E’ presto detto. Con il sistema di cover Bitplay SNAP!Case sono riuscito a sopperire a queste piccole pecche comuni ad ogni smartphone, trasformando il mio iPhone in uno strumento adatto alla fotografia anche nelle fattezze.

La cover SNAP!Case si presenta ben costruita, con materiali di qualità. Si avverte fin da subito una certa robustezza e l’iPhone è ben avvolto in maniera completa aggiungendo lo giusto spessore ai bordi senza tuttavia compromettere l’uso di una pellicola in vetro temperato. Particolare attenzione è dedicata anche alla protezione del blocco degli obbiettivi sul retro con l’aggiunta di un piccolo distanziatore che, oltre a tutelare le lenti, permette di ancorare con precisione gli eventuali obbiettivi aggiuntivi che la stessa Bitplay produce.

Massima protezione, anche sulle fotocamere

La sensazione che trasmette è quella di avere tra le mani una vera e propria rugged cover per utilizzare lo smartphone e scattare foto senza troppi pensieri. Non a caso ha superato il drop test MIL-810, una prova di resistenza alle cadute di grado militare secondo gli standard di qualità dell’esercito dagli Stati Uniti.

Parola d’ordine: personalizzazione

Il retro della cover è personalizzabile con dei pannelli accessori denominati SNAP! Backplate. Inizialmente la mia SNAP! Per sostituire il retro è necessario fare leva nell’angolo in basso a destra dove è presente un’apposita tacca per la rimozione. Una volta applicata, la placca posteriore aderisce perfettamente al resto della cover senza alcun scricchiolio o parte mobile.
Disponibili in diverse colorazioni, alcuni di questi sono anche arricchiti con grafiche dal design moderno che richiamano il mondo della fotografia e delle riprese.

Scatta in grande stile

Inizialmente la mia placca preferita era quella semplice in colorazione verde militare, ma ultimamente la sto sostituendo con quella gialla Heavy Duty con decori dal design industriale che le conferiscono un aspetto ancora più professionale. Sempre nella nuova collezione di SNAP! Backplate, troviamo anche il modello Clapperboard che riproduce il design di un ciak cinematografico e Aviation, con motivi ispirati alle grafiche un aereo militare.

Uno smartphone vestito da fotocamera

Come anticipavo, a parte a proteggere il telefono nella sua interezza, la cover Bitplay aggiungere alcune caratteristiche al form factor dell’iPhone appositamente studiate per migliorare l’approccio alla fotografia.

Innanzitutto, ruotando orizzontalmente il device troviamo un pratico pulsate per lo scatto posto sullo stesso lato del tasto di accensione. Con un ingegnoso sistema di leve nascoste all’interno della cover, premendo il tasto aggiuntivo verrà automaticamente fatta pressione sul tasto Volume Up che consente appunto si scattare la foto. Pigiandolo otteniamo un piacevole feedback tattile che ci conferma l’avvenuta pressione.

Sul retro troviamo invece un grip in gomma per migliorare la comodità della presa e la stabilità durante le riprese.
Tale impugnatura è compresa nella confezione ma, nel caso non volessimo aumentare eccessivamente lo spessore della cover, ci viene lasciata la possibilità di decidere autonomamente se applicarla o meno. Il grip si incolla alla cover tramite una pellicola adesiva, facile da posizionare con precisione grazie alle linee guida poste in prossimità dell’impugnatura.

Un’ultima ma non meno importante feature, riguarda la possibilità di applicare un laccio di sicurezza per mantenere la fotocamera lo smartphone saldo al polso. Anche tale laccetto è incluso nella confezione della cover SNAP!Case ma Bitplay vende separatamente anche modelli più lunghi da appendere al collo. Io infatti ho optato anche per il Neck strap, molto efficace durante i miei viaggi in Vespa per ricorrere subito allo smartphone senza doverlo estrarre e poi riporre in tasca.

Nei miei test ho avuto modo di provare anche altri prodotti della linea Bitplay tra cui il kit con lente grandangolare (EF 18 – 0,6 X) e il fantastico treppiedi inSpire Tripod. Quest’ultimo in particolare mi ha davvero colpito in maniera positiva e si merita una recensione a parte che presto potrete leggere sul blog.

Conclusioni

La Bitplay SNAP!Case che ho testato sul mio iPhone 11 Pro e l’iPhone 11 di mia moglie, rappresenta una scelta perfetta per chi cerca una cover in grado di dare quel pizzico di protezione in più al proprio dispositivo con un design tuttavia piacevole e originale.
Il comparto ottico sul retro estremamente tutelato, il laccio per il polso, il grip in gomma e il pulsate di scatto aggiuntivo sono soluzioni che faranno la gioia di chi usa lo smartphone per scattare un gran numero di foto e video.

Bitplay è un’azienda emergente da tenere d’occhio, il cui suo team è composto da pluripremiati product designer. La loro dichiarata passione per i viaggi e la fotografia si riscopre chiaramente nei loro accessori, attraverso i quali tentano di reinventare il modo in cui interagiamo con i nostri smartphone.

VOTO FINALE
PRO
Ottima qualità costruttiva
Protezione totale del dispositivo MIL-STD 810
Pannelli posteriori intercambiabili
Grip e laccio per il polso
CONTRO
Laccio per il collo non incluso nella confezione, ma forse è chiedere troppo!
DA CONSIDERARE
Nulla di rilevante