Scopriamo nel dettaglio quali sono gli iPad compatibili con Apple Pencil di prima e di seconda generazione, le differenze tra i due tipi di matita e le eventuali valide alternative per tutti gli altri dispositivi.

Contrariamente alle normali penne per schermi capacitivi, la soluzione di casa Apple è un vero e proprio gioiello di tecnologia. Con una serie di soluzioni innovative appositamente sviluppate per renderla incredibilmente intuitiva e reattiva, Apple Pencil si comporta come una vera e propria matita con una latenza praticamente impercettibile.
Con un lag pari allo zero, l’Apple Pencil è uno strumento di massima precisione per il disegno digitale, talmente accurato da mettersi seriamente in concorrenza con molte delle più blasonate tavolette grafiche professionali.

Come funziona la matita Apple

La magia avviene grazie a due sensori integrati nella sua punta che calcolano con esattezza l’orientamento e l’angolazione della mano. Durante lo scorrimento, il display Multi‑Touch rileva la posizione di ciascun sensore e permette di sfumare o marcare il tratto proprio come avverrebbe con una vera matita o un carboncino.
Lo schermo dell’iPad Pro è dotato di un sottosistema che scansiona il tratto ben 240 volte al secondo che, grazie alla Pencil, è in grado di acquisire il doppio dei punti rispetto a quando lo si usa normalmente con le dita.

Differenze tra la prima e la seconda generazione

Tre anni dopo l’annuncio del primo modello, lo scorso 30 ottobre è stata rilasciata la Apple Pencil di seconda generazione.
Contrariamente al modello precedente che disponeva di una porta lightning per il pairing e la ricarica, la nuova versione si carica e si accoppia in modalità totalmente wireless tramite attacco magnetico agli iPad Pro 2018 (12,9″ e 11″).
Più comoda in mano e facile da riporre grazie al suo design essenziale in finitura opaca, non presenta alcuna parte mobile o spinotto da collegare. Per cambiare strumento di lavoro o scegliere le dimensioni del pennello ora è sufficiente effettuare un doppio tap sul suo bordo ed inoltre è anche possibile personalizzare tali tocchi per alternare facilmente gli strumenti utilizzati più spesso.

Offerta
Apple Pencil
Apple Computer - Personal computer
99,00 EUR - 6,00 EUR 93,00 EUR
Offerta
Apple Pencil (seconda generazione)
Apple Computer - Accessorio
135,00 EUR - 6,00 EUR 129,00 EUR

Le informazioni relative ai prodotti ed i loro rispettivi prezzi potrebbero non coincidere o subire variazioni. Fare sempre riferimento a quanto riportato sul sito ufficiale di Amazon.

Device compatibili

La Apple Pencil (che per non fare confusione chiameremo di “prima generazione”) è compatibile con i primi modelli di iPad Pro 12,9″ di prima e seconda generazione, iPad Pro da 10,5″, iPad Pro da 9,7″ ed anche l’ultimo iPad classico di sesta generazione.

La Apple Pencil di seconda generazione è invece esclusivamente compatibile con con iPad Pro 12,9″ di terza generazione e iPad Pro 11″, modelli entrambi presentati nel 2018 in concomitanza alla nuova matita.

Device compatibili con Apple Pencil di prima e di seconda generazione

Alternative per device non compatibili

Chi dispone di iPad non di ultimissima generazione ma ugualmente ancora performanti come ad esempio i validissimi iPad Air, può ricorrere a soluzioni certamente non eccellenti come l’Apple Pencil ma tuttavia comunque più precise rispetto alle tradizionali e scadenti penne capacitive.

Di seguito alcuni esempi dei prodotti meglio riusciti, che attraverso una serie di ingegnose scelte tecniche, riescono a fornire un tratto più preciso e apprezzabile sia per la scrittura a mano libera, sia per il disegno.

Le informazioni relative ai prodotti ed i loro rispettivi prezzi potrebbero non coincidere o subire variazioni. Fare sempre riferimento a quanto riportato sul sito ufficiale di Amazon.