Dai sistemi Windows, per effettuare uno screenshot dello schermo basta premere il tasto STAMP della tastiera, e l’immagine sullo schermo vene immediatamente catturata in memoria. Per salvare l’immagina è sufficiente incollarla in un programma di grafica come paint o photoshop e salvare con nome il file.

Con Mac Os X, la questione è ancora più semplice anche se per chi è alle prime armi ed è da poco passato al sistema della mela, la cosa potrà lasciarlo momentaneamente disorientato.
Innanzitutto dobbiamo dire che la Apple ci fornisce compresa nel sistema un utility sviluppata proprio per questo compito. Il nome dell’applicazione è “Istantanea” (Applicazioni ->Utility) e la sua caratteristica è appunto, come ci suggerisce il nome stesso, quella di creare un istantanea dello schermo.
Continue reading