CategoriaNotizie

Keep Up il gioco del calcio su Facebook Messenger

Un nuovo giochino del calcio nella chat di Facebook Messenger per sfidare i propri contatti a fare il maggio numero di palleggi con il pallone.

Per celebrare gli Europei di calcio Facebook Messenger si aggiorna ed introduce Keepy Up, un nuovo minigame dedicato al calcio e lancia una nuova sfida a colpi di palleggi con l’hashtag ‪#‎KeepyUpChallenge‬.

Con lo scorso giochino del basket introdotto qualche mese fa in Facebook Messenger nella sola prima settimana di debutto gli utenti hanno effettuato ben 300 milioni di partite, con un totale fino ad oggi di un miliardo di partecipanti.

“Il precedente gioco è stato un successo e ci aspettiamo molto anche da questo“, ha commentato Stan Chudnovsky Head of Product del Messaging di Facebook.
Continua a leggere

Nuove emoji per Facebook Messenger: girl power ed uguaglianza

Una raccolta di 1500 emoji completamente ridisegnate in esclusiva per Facebook Messenger. Compatibili con ogni piattaforma supportata dal software di messaggistica, inneggiano alla parità dei diritti ed alla libertà.

Facebook ha da poco rilasciato un suo personale set di 1500 emoji completamente ridisegnate di cui 100 totalmente nuove. Il set di emoji è disponibile per tutte le piattaforme, iOS, Android e web, da utilizzare all’interno indipendentemente da quale dispositivo sono spedite e da chi le visualizza. Calcolando che il 10% dei messaggi scambiati tra gli utenti di Messenger include almeno un emoji, pare sia giunto il momento d’intervenire per uniformarne l’apparenza di queste attraverso le varie piattaforme.
Continua a leggere

Primo spot pubblicitario del nuovo iPad Pro

Nella giornata di ieri, Apple con un comunicato stampa ha annunciato che i preordini dell’iPad Pro potranno essere effettuati da mercoledì 11 novembre in Italia ed in oltre 40 altri paesi nel mondo.

Il vicepresidente per il product marketing Phil Schiller ha approfittato dell’occasione per dichiararsi entusiasta di come, fin da subito, iPad Pro potrà vantare di un grande numero di applicazioni perfettamente compatibili.
Un gran numero di sviluppatori infatti si è presto dato da fare ottimizzando le proprie app agli ampi display Retina da 12,9 pollici del nuovo device, senza lasciarsi sfuggire l’occasione per sfruttare al meglio le potenzialità introdotte dalla innovativa Apple Pencil e la comoda Smart Keyboard. I due accessori saranno anch’essi disponibili per il pre-ordine a partire da domani.
Continua a leggere

Quanti telecomandi Apple TV Remote supporta l’Apple TV?

Quanti telecomandi Apple TV Remote è possibile utilizzare contemporaneamente sulla nuova Apple TV? Quanti controller è possibile collegare simultaneamente? Scopriamolo insieme.

La nuova Apple TV con il suo potete processore A8 (lo stesso utilizzato sugli iPhone 6), la possibilità di installare applicazioni e giochi di terze parti ed il suo nuovo Apple TV Remote, acquisisce caratteristiche di una vera e propria console rispetto al banale media center che era in origine.

L’Apple TV Remote infatti, oltre ad essere un comodo telecomando per guardare la TV è anche un game controller a tutti gli effetti.
Per usufruire dei controlli direzionali (le classiche freccette per muoversi nel gioco), basterà ruotarlo e toccare superficie Touch posta in alto al telecomando utilizzando eventualmente i tasti del volume come pulsanti per le azioni. Proprio come un comune gamepad insomma.
Continua a leggere

Guerra al web gratuito: soluzioni contro gli ad block

Consigli e soluzioni per aggirare il blocco dei software ad blocker.
Con i plugin adblocking introdotti con iOS 9 che bloccano letteralmente gli sponsor, quale sarà il futuro dei siti finora gratuiti?
E’ la fine dei guadagni per gli autori dei blog? Forse no.
Facciamo il punto della situazione.

Questo sito, come tantissimi altri blog, condivide informazioni, notizie, tutorial, recensioni o semplici curiosità.
Tutto questo per semplice passione. Ma questo non significa che non ci siano dei costi da affrontare.
Perché anche le passioni hanno un costo in denaro sonante, sopratutto se si tratta di siti web.
Non è certo il mio caso, ma c’è anche chi con il proprio sito web ci sopravvive. Come? Semplicemente offrendo i propri articoli gratuitamente, grazie ai ricavi e i proventi garantiti dagli sponsor.
Continua a leggere

© 2017 Maccanismi

Luigi CiglianoUp ↑