Come risolvere se iBooks si chiude da solo, subito dopo averlo aperto su iPhone, iPad ed iPod touch

Un lettore di Maccanismi ci ha scritto chiedendoci aiuto in quanto iBooks sul suo iPhone si chiudeva inaspettatamente da solo, appena pochi secondi dopo l’avvio dell’applicazione. Vi spiego come grazie ai nostri consigli è riuscito a risolvere, così che possa tornare utile anche a voi qualora malauguratamente dovreste trovarvi nella stessa situazione.

Il problema, piuttosto noto, è spesso riconducibile a degli ebook che non sono stati acquistati direttamente dallo store ufficiale Apple. Importando in iBooks dei file in formato PDF scaricati da fonti poco attendibili, questi avvolte possono mandare in crash l’applicazione in quanto non formattati correttamente o semplicemente perché sono andati corrotti durante il download.

Navigando con safari, trovandosi difronte ad un file PDF spesso può capitare di tappare sull’opzione Apri in “iBooks” aggiungendolo in tal modo automaticamente alla nostra libreria anche se il file presenta degli errori.
Purtroppo quando avviamo iBooks, l’app come prima cosa carica la sua intera biblioteca ma quando tra i suoi tomi trova un file incomprensibile, invece di escluderlo va in errore chiudendosi immediatamente.

L’unico modo per risolvere il problema è quindi il più ovvio: cancellare i file PDF incriminati. Cancellare un file da iBooks è semplicissimo, è sufficiente selezionare il libro che intendiamo rimuovere e tappare su elimina. Peccato però che quando si è in balia del suddetto problema, iBooks si chiuda immediatamente senza lasciarci il tempo di compiere alcuna azione utile. Allora come fare? Scopriamolo insieme.

Come cancellare i libri di iBooks da iTunes

Non potendo in questo caso cancellare i file PDF direttamente da iBooks, l’unico modo per farlo è attraverso iTunes.
Come prima cosa dovremo dunque collegare il nostro dispositivo iOS al Mac o al PC Windows tramite l’apposito cavetto USB ed avviare iTunes.
A questo punto dopo aver effettuato una prima sincronizzazione, spostandoci sulla colonna impostazioni a sinistra, selezionando la voce Libri potremo scegliere di sincronizzare in futuro solo i libri da noi singolarmente selezionati. Per maggiore chiarezza, dal menù a tendina posto sotto il riquadro Libri, potremo scegliere di visualizzare solo i file in formato PDF. Disattivando la spunta nel checkbox vicino al nome di ogni libro potremo escluderlo dalle successive sincronizzazioni, rimuovendolo così dalla libreria di iBooks del nostro device.
Ovviamente per la risoluzione del problema sarà sufficiente rimuovere solo i file sospetti, con grande probabilità l’ultimo che ricordiamo di aver scaricato.
Dopo aver sincronizzato nuovamente il dispositivo iBooks, finalmente liberato dai file corrotti dovrebbe tornare a funzionare correttamente.

Aggiornare la cache di iBooks

Se anche dopo la rimozione di tali file, seppur non chiudendosi immediatamente iBooks continuasse a non funzionare, allora potrebbe trattarsi di un semplice problema di cache. In tal caso potrebbe essere necessario forzare l’aggiornamento delle pagine di iBooks. Il sistema è praticamente lo stesso utilizzato per l’applicazione dell’App Store. Basterà quindi tappare velocemente 10 volte su una qualsiasi delle icone poste nel menù in basso all’app. Per maggiori dettagli vi rimando all’articolo Forzare l’aggiornamento della cache dell’iOS App Store.