Lo scorso weekend l’utente giapponese yossy1999116 ha pubblicato sul suo account twitter un video che è presto diventato virale.
Il breve clip mostra un utente in piedi in metropolitana che per sbloccare il proprio iPhone digita un lunghissimo codice numerico prima di avviare l’applicazione di WhatsApp.

Vi ho già parlato della possibilità offerta da iOS 9 di inserire oltre ai nuovi codici di sblocco numerici da 6 cifre, anche di poter scegliere codici numerici ed alfanumerici personalizzati senza alcun limite di lunghezza. L’utente in questione infatti, pare sia proprio ricorso a tale nuova feature.

Certo avrebbe potuto servirsi all’ancora più sicuro Touch ID, ma nel filmano non si riesce bene a capire di che modello di iPhone sia in possesso.

Nel caso si trattasse di un iPhone 5 allora sarebbe in qualche giustificato, restando ovviamente un maniaco della sicurezza!
Il sensore di impronte digitali è stato infatti introdotto a partire dall’iPhone 5s.

Cercando di contare le pressioni sullo schermo pare che il codice inserito sia di almeno 50 numeri. Sbalorditivo? Non eccessivamente.
Sarebbe sufficiente ricordarsi una semplice frase ed utilizzare il sistema di scrittura offerto dal T9 per generare tutti quei numeri senza l’esigenza di impararli tutti a memoria, tuttavia quello che più stupisce è la velocità con cui le cifre vengono digitate.
Il filmato è stato retweettato oltre 21.000 volte in solo un paio di giorni.
Sapreste fare di meglio? Buona visione!

Chissà se il video in questione è arrivato anche sulla timeline di Twitter dell’ignaro utente ripreso.