Guida passo passo all’installazione dell’aggiornamento ad OS X El Capitan, con immagini e schermate ad alta risoluzione per aiutare anche i meno pratici durante l’intero processo. Il tutto in 10 chiari e semplici passaggi.

Con l’introduzione dell’App Store anche sui sistemi Mac, ormai da anni aggiornare alle major release di OS X è diventato ancora più facile.
Gli utenti mac di vecchia data si ricorderanno infatti che l’App Store è stato aggiunto solo con l’ultimo software upgrade di Snow Leopard, che aggiornava il sistema alla versione 10.6.8, in seguito al quale era possibile effettuare l’upgrade a OS X 10.7 conosciuto più comunemente con Lion.

Terminata questa piccola lezione di storia, torniamo al presente e vediamo come procedere per l’aggiornamento all’ultimissima versione di OS X El Capitan in maniera davvero rapida ed indolore.
Ovviamente per scongiurare eventuali guai o perdite di dati, è sempre consigliato effettuare un backup dei propri file, magari su un hard disk esterno, una pennetta usb o attraverso l’utilizzo del fidato Time Machine. Si tratta ad ogni modo di una pratica di pura precauzione in quanto, se tutto avverrà in maniera corretta, ritroveremo tutti i nostri file esattamente dove li abbiamo lasciati.

1 – Aprire App Store
Tra le icone presenti nel dock, selezioniamo App Store (icona blu con sopra disegnati una matita ed un pennello in modo da formare un triangolo).
Clicchiamo quindi su OS X El Capitan, elencato tra le applicazioni in primo piano nello store, dunque sul tasto “Ottieni” posto proprio sotto l’icona dell’App d’installazione.
01-Installazione-OS-X-El-Capitan

2 – Accedere ad App Store
Per procedere con il download ci verrà chiesto di accedere con il nostro ID Apple. Si tratta dello stesso che utilizziamo per loggarci ad iTunes Store o ad iCloud. Nel caso in cui non disponessimo di un ID possiamo cliccare su “Crea ID Apple” per registrarne uno. Nell’eventualità invece che avessimo dimenticato la nostra password, sarà necessario avviare la procedura di recupero cliccando sul link “Dimenticata” posto proprio sopra la sua casella di testo.
02-Installazione-OS-X-El-Capitan

3 – Download di OS X El Capitan
Effettuato l’accesso ad App Store con il proprio ID Apple, partirà il download del programma di installazione.
Sotto l’icona del Lauchpad (l’icona a forma di missile) presente nel dock comparirà una piccola barra di progressione grazie alla quale potremo tenere d’occhio l’andamento del download.
Questo è il passaggio che richiederà maggior tempo per completarsi ma nessuna operazione da parte nostra. L’intero pacchetto è molto pesante, ha infatti un peso di circa 6.08 gigabyte e potrebbe quindi richiedere diverse ore per scaricarsi interamente. Lasciamolo lavorare senza preoccuparci.
03-Installazione-OS-X-El-Capitan

4 – Download di OS X El Capitan
Al termine del corposo file di installazione, si avvierà automaticamente l’applicazione per l’aggiornamento.
Per proseguire con la configurazione dell’installazione di OS X 10.11 basterà fare click sul tasto continua.
Qualora volessimo annullare l’aggiornamento o volessimo effettuarlo in seguito, ritroveremo il programma di installazione come una comune app tra quelle presenti nella cartella Applicazioni.
04-Installazione-OS-X-El-Capitan

5 – Accettare i termini della licenza
Per continuare con l’installazione del software dovremo accettare i termini della licenza del software. Clicchiamo quindi su Accetto.
05-Installazione-OS-X-El-Capitan

6 – Confermare il contratto di licenza
Bisogna ammetterlo, c’è molto da leggere e a nessuno piace il linguaggio avvocatesco.
Dovremo comunque confermare nuovamente di aver letto e accettato il contratto di licenza software.
06-Installazione-OS-X-El-Capitan

7 – Dove installare El Capitan
A questo punto OS X verrà installato sul disco. Nella stragrande maggioranza dei casi quello predefinito è Macintosh HD.
Clicchiamo quindi su Installa.
07-Installazione-OS-X-El-Capitan

8 – Inserire password di amministratore
Per continuare con l’istallazione ci verrà richiesto di inserire la password di amministratore del sistema. Da non confondersi con l’ID Apple, questa è la password del nostro nome utente, la stessa che utilizziamo all’avvio del Mac.
08-Installazione-OS-X-El-Capitan

9 – Preparazione all’installazione
L’applicazione prepara il sistema all’aggiornamento e al termine il computer si riavvierà automaticamente.
Da questo momento in poi il computer farò tutta solo, noi non dovremo fare altro che restare fermi a guardare.
09-Installazione-OS-X-El-Capitan

10 – Pronto per l’installazione
Tutto è pronto per l’installazione vera e propria. A questo punto il computer si riavvierà automaticamente entro 30 secondi.
Durante tutto il processo il sistema potrebbe riavviarsi più volte ed emettere alcuni strani suoni. Salvo eccezioni dovrebbe essere tutto nella norma, incrociate le dita ed aspettate che il lavoro arrivi a compimento.
10-Installazione-OS-X-El-Capitan

Quando a lavoro concluso, il sistema si sarà riavviato per l’ultima volta ci ritroveremo davanti alla piacevole nuova schermata di login e accedere al nostro El Capitan nuovo di zecca, accolti dal wallpaper che ritrae la maestosa montagna da cui prende nome il sistema.
Potrebbe inoltre venirci chiesto di accedere con il nostro ID Apple (lo stesso utilizzato nelle prime fasi d’installazione) per accedere ai servizi iCloud, iTunes, App Store, iMessage e Facetime.