Ruzzle diventato ormai una vera e propria mania di tantissimi giocatori su iPhone, è probabilmente il gioco di parole di maggior successo mai realizzato per iOS.
Con oltre 20 milioni di giocatori in tutto il mondo e tra i primi 10 giochi di parole sull’App Store in ben 128 paesi.
Una droga di applicazione che crea a detta di molti una facile dipendenza, propone di trovare il maggior numero di parole esistenti, trascinando il dito sulla lettere in lavagna.
Una delle caratteristiche che l’ha reso così apprezzato è la possibilità di sfidare oltre ad avversari causali, anche i propri amici di Facebook e Twitter, facendo maturare così un forte agonismo tra i giocatori.

Proprio a tal ultima ragione, parallelamente al gioco si sono sviluppati anche un gran numero di video tutorial, siti di trucchi ed applicazioni simil cheat che permettono di vincere con imbrogli veri e propri.
Uno dei migliori video in italiani che ho trovato sull’argomento è il seguente.

Tra le tante App presenti sullo Store che permettono facili soluzioni e punteggi migliori, quella più efficace è a mio avviso #1 Cheat for Ruzzle Premium di Cheat Master And Friends Words Cheats LLC, la cui ultima versione aggiornata ripara diversi bug.
Ruzzle su iPhone, a differenza della sua versione per Android, non fermando il conto alla rovescia non permette quindi di mettere il game in pausa rendendo molto complicato l’utilizzo di questo genere di cheat basati sulla creazione di uno screenshot della lavagna.
Per questo motivo su iOS la velocità di riconoscimento delle lettere da parte dell’App è fondamentale e tra quelle da me provate la suddetta #1 Cheat for Ruzzle Premium credo sia la migliore in assoluto.
Ad ogni modo durante la ricezione di una telefonata c’è da notare che il gioco entra automaticamente in pausa ma senza fa continuare il countdown della partita. Detto questo un furbo escamotage per fermare i secondi potrebbe essere quello di telefonarsi da soli da un secondo telefono e prendersi tutto il tempo necessario per imbrogliare.
Così facendo si sbloccherà inoltre anche uno dei trofei, il Not Now, che viene assegnato proprio qunado si riceve una telefonata durante una partita.

Una diversa ed interessante soluzione per imbrogliare è offerta dal sito Words Solver che permette l’inserimento manuale delle lettere e la risoluzione delle parole possibili. Contrariamente a quanto si possa pensare l’utilizzo del sito risulta veramente molto veloce infatti sarà sufficiente digitare velocemente le lettere visualizzate sulla tastiera del computer e queste si disporranno automaticamente sulla griglia. Premendo il tasto submit verranno immediatamente visualizzate le parole disponibili e come muoversi sullo schermo touch per comporle.

Non tutti però, me compreso, amano fare gli imbroglioni preferendo giocare onestamente.
Vediamo quindi ora alcuni suggerimenti e strategie per migliorare le proprie abilità senza rinunciare al gusto del gioco.
Innanzitutto, trovato un verbo cerchiamo di coniugarlo in tutte le possibilità concesse.
Esempio: corro, corri, corra, scrivo, scrivi, scrive ecc..
Decliniamo le parole in tutte le sue forme singolare, plurale, maschile e femminile.
Esempio: caro, cara, cari, care, bello, belli, bella, belle ecc..
Facciamo tesoro dei moltiplicatori DL, TL, DW,TW :

– DL lettera vale il doppio dei punti
– TL lettera vale il triplo
– DW parola che lo contiene vale il doppio
– TW parola che lo contiene vale il triplo

Non dimentichiamoci inoltre che le lettere hanno diversi valori. Tra quelle che valgono di più troviamo la G e la H che valgono ben 8 punti. Infine vi ricordo che quest’ultima può essere utilizzata anche per parole più semplici ma comunque valide come ho, oh, hi, ohi, ha, hai, hu, che, chi.